Scommesse sportive

footballLe tipologie di scommesse sportive sono tante e tra le più svariate ma nonostante ciò non sempre vi è un metodo per riuscire a portare a casa la posta in gioco, proprio a causa della imprevedibilità che rende affascinante tutti gli sport. Infatti ogni tipologia di scommessa presenta sia dei punti forti ma anche dei punti deboli, ed entrambi possono rivelarsi veri o falsi a seconda di ogni occasione. Nell’ambito di questo intricato e complicato mondo, ci sono tuttavia alcuni espedienti che rendono una scommessa più facile di un’altra, sempre tenendo presente che essa non può essere certa. Per esempio una buona strategia per quanto riguarda le scommesse di calcio, è quella di osservare gli ultimi risultati di una singola squadra, e guardare qual è quello che non si verifica da più tempo. Per esempio se una squadra nelle ultime 5 partite ha ottenuto 3 vittorie e 2 sconfitte, è probabile che, se l’avversario è alla sua portata, il match seguente finirà in parità. Di conseguenza è consigliabile giocare una somma di denaro sulla singola partita. Per chi invece è amante delle giocate multiple, ovvero più eventi nella stessa schedina, ci sono anche qui varie possibilità. Per esempio si possono scommettere pochi eventi, come 3 o 4, ma dalla quota abbastanza alta, in modo tale da ottenere una buona somma pur non arrischiandosi su troppe partite. Ovviamente questo tipo di giocata è considerata rischiosa per l’alto valore delle quote. Giocata invece più redditizia anche se dal valore meno consistente è la tattica di scommettere su più eventi ma tutti dalla quota bassa, cioè inferiore a 2. In questo modo gli eventi da indovinare saranno molti, ma sicuramente sarà più facile azzeccarli dal momento che sulla carta sono decisamente abbordabili. Tra gli errori più comuni e in cui spesso ci si imbatte, vi è quello di farsi ingannare dalle quotazioni, che spesso possono portare alla sconfitta. Quindi non bisogna sempre ascoltare i “bookmakers” ma spesso è meglio lasciarsi guidare dal proprio istinto. Altro piccolo consiglio è quello di scommettere su sport che non includono il pareggio, come tennis, basket, pallavolo: in questo modo è sì vero che le quote saranno più basse, ma ci sarà più probabilità di vittoria dal momento che la percentuale di vincita è del 50% e non del 33% come negli sport che contemplano il segno x.